Avigdor Eskin: L’oligarca Israeliano che sostiene la Novorossia e Putin

Il seguente articolo è tratto direttamente dal sito della Repubblica Popolare di Donetsk e costituisce una delle tante testimonianze (reperibili sul sito stesso) del supporto israeliano alla causa Novorossa. In particolare, quì si parla del grande impegno dell’oligarca israeliano Avigdor Eskin in supporto della causa filorussa. La traduzione è stata curata da Giacomo Morini.

Nel quadro della realizzazione del programma sulla diffusione dell’informazione sulla politica interna ed estera della Repubblica Popolare di Donetsk, della vita sociale economica, culturale e spirituale del paese, il Ministero degli affari esteri del DPR ha costruito legami con lo scrittore politico e la personalità pubblica israeliana Avigdor Eskin.
Eskin ha preparato un articolo in cui traccia paralleli storici tra Israele e le giovani repubbliche.

Avigdor (Viktor) Eskin è nato il 26 aprile 1960 a Mosca. Il padre di Eskin viene dalla famosa famiglia rabbinica in Bielorussia.

Nel 1979 si trasferisce in Israele dove è entra nella yeshiva di Kiryat Arba.
Ha prestato il servizio militare nelle forze di difesa israeliane, partecipando alle ostilità in Libano nel 1982.
Dal 1983 milita nel movimento «Nuova destra di Israele» insieme al membro di Knesset del partito «Likud» Mikhael Kleiner.

Dal 1981 al 1985 ha trascorso molto tempo negli Stati Uniti, soprattutto a Washington dove ha promosso gli interessi di Israele in difesa degli ebrei sovietici.
Nel 1983 ha raccolto 98 firme di parlamentari del Senato che appellano al governo sovietico per togliere il divieto di studiare l’ebraico nell’URSS

Avigdor Eskin è autore di centinaia di articoli in ebraico e inglese e migliaia di articoli in russi.
Ha scritto tre libri:
«Israele. Fede. Verità»(2000)
«Interpretazione al Libro dei salmi»(2005)
«Tikkun HaKlali»(2006).

Il suo impegno è come un vero patriota Israeliano e l’impegno tradizionalista ebraico per il rafforzamento dei legami con i conservatori russi.

Eskin è un ospite frequente nel programma televisivo con Vladimir Solovyov («Domenica sera con Vladimir Solovyov»), sul canale «Russia-1» e sulla radio Vesti FM («Contatto diretto con Vladimir Solovyov»).

Il Ministero degli Affari Esteri del DPR sostiene un’iniziativa di giornalisti stranieri che sono pronti a raccontare ai loro compatrioti degli eventi reali che avvengono a Donbass.

Oggi, quando la Repubblica popolare di Donetsk continua a vivere in condizioni di blocco informativo, è molto importante sapere che per i cittadini di DPR non sono soli.
Tali persone attive come Avigdor Eskin ci aiutano a informare la comunità mondiale sui veri eventi.