DEFENDED EUROPE: I GUERRIERI D’EUROPA

Per quanto possa destare sospetti l’irruzione di Generazione Identitaria  nella scena dell’attualità nostrana,  urge immediatamente superare i settarismi politici del panorama identitario nel nome della comune fratellanza europea. Giovani ragazzi carichi soltanto di spirito d’avventura e voglia d’agire,  hanno sfidato il sistema mediatico e giudiziario della peggiore sinistra immigrazionista subendo le bufale mediatiche della stampa mainstream opportunamente imbeccata dai paladini della peggiore sinistra immigrazionista ed anti italiana che con la sua retorica buonista nasconde le reali finalità del business dell’accoglienza. Cancellazione delle identità dei popoli europei,  guerre tra poveri,  importazione di masse di schiavi sottopagati con cui attuare la deflazione salariale degli stipendi dei lavoratori autoctoni,  guerra,  degrado e criminalità. In un Europa che rischia di essere cancellata dall’omologazione voluta dal regime capital-trotskista instaurato dalla sinistra progressista post sessantottina,  questi meravigliosi  ragazzi europei di generazione identitaria si sono resi protagonisti di una grande iniziativa a difesa dell’europa,  contro chi vuole distruggere la nostra storia e la nostra cultura.  A prescindere dall’area politica di appartenenza, questi ragazzi vanno sostenuti da tutti coloro che hanno a cuore la nostra identità e la nostra storia.

Alessio Melita