La nostra storia inizia così

di Federico Fregni

Azione Identitaria

L’Eneide di Virgilio è il primo, grande, poema patriottico degli Italiani. Venne ultimata durante il principato di Ottaviano Augusto, primo imperatore romano.

Nel momento di massima affermazione di Roma nel mondo allora conosciuto, venne consacrata la definitiva unità politica e spirituale d’Italia: l’identità italica, con Roma suo centro naturale, non venne perduta nella più vasta compagine imperiale, ma al contrario venne riconfermata e fu da esempio nella nascita di molte altre nazioni europee e mediterranee, che da coacervo di popoli trovarono una identità e una legge comuni, come diretta emanazione della conquista romana o ispirandosi alla romanità, anche secoli dopo la fine del suo dominio politico.

L’Eneide ci narra di una stirpe, quella di Enea, che rifiuta ogni compromesso e ogni comodità per ritornare alla Patria originaria, una patria che Enea non aveva mai visto, ma che mai era stata dimenticata dai suoi antenati che dalle coste dell’Etruria erano partiti per fondare Troia.

Questo amore per la terra avita, per la propria gente e per la tradizione è attribuito anche al nemico, a Turno re dei Rutuli, che si oppone al ritorno dei dardanidi, in una guerra tra popoli fratelli così simile ai secoli bui di guerre civili romane concluse con la pax augustea. Così simile alle divisioni che attanagliano oggi gli Italiani, impedendo loro di riprendere le redini della propria Nazione.

L’Eneide ci narra della sacralità della famiglia, della devozione al culto degli Antenati, del rapporto vibrante tra una stirpe e una Natura animata e sacra.

L’Eneide ci parla di noi: “non dimenticate chi eravamo”, sembra sussurrare il Vate Virgilio ad ogni canto e ad ogni strofa… e cento, mille, patrioti non tradiranno quell’eroismo, quell’altruismo, quel coraggio degli Eroi di un tempo. Cento, mille altri ne nasceranno ad ogni nuova stagione di lotta per la riconquista della nostra Nazione.

Non possiamo dimenticare chi eravamo, perché lo siamo ancora… e lo saremo per sempre!

#AzioneIdentitaria #Identitarismo #Identità #Patria